iscrizionenewslettergif
Italia

Allarme mercato parallelo dei farmaci in Italia

Di Redazione16 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

A 6 mesi dall'esposto di Federfarma nulla è cambiato. Antitumorali prelevati in massa dal mercato italiano e venduti all'estero

Allarme mercato parallelo dei farmaci in Italia
Farmaci

ROMA — Il mercato parallelo dei farmaci in Paesi europei più redditizi sta provocando a Roma, e più in generale su tutto il territorio nazionale, “una vera e propria emergenza”, al punto che risultano praticamente irreperibili nel ciclo distributivo farmaci importanti quali antitumorali, eparine a basso peso molecolare, antipsicotici e broncodilatatori.

La denuncia arriva da Federfarma Roma, che dopo aver presentato un esposto in Procura nel luglio scorso ieri ha scritto all’Agenzia Italiana del Farmaco chiedendo “immediati provvedimenti” per evitare ulteriori contingentamenti di medicinali che metterebbero a rischio la salute e la vita stessa dei cittadini.

“A distanza di sei mesi nulla è cambiato, anzi la situazione è peggiorata”, si legge nella lettera inviata all’Aifa dal presidente dell’associazione, Franco Caprino, che evidenzia come siano oramai “tantissime le farmacie a Roma che si lamentano per l’assenza di molti di questi farmaci”.

Il vantaggio per chi opera nel mercato parallelo, che siano aziende produttrici, grossisti o farmacie con autorizzazione all’ingrosso, è meramente economico: l’esportazione viene infatti effettuata solo per quei farmaci che in Italia hanno un prezzo al pubblico/farmacia inferiore rispetto a quello degli altri Paesi europei, guadagnando così sulla plusvalenza che si matura nel vendere il farmaco sul territorio estero.

“Per questo – aggiunge Caprino – chiediamo un intervento deciso per arginare il fenomeno dell’export parallelo, ipotizzando addirittura il blocco temporaneo delle esportazioni parallele, così da poter garantire la continuità terapeutica a migliaia di cittadini oramai costretti ad affannose ricerche per i farmaci che quasi sempre sono poi introvabili”.

LEGGI ANCHE
Allarme farmacie: i medicinali italiani finiscono all’estero

Lite fra fratelli finisce in tragedia

I carabinieriPARMA -- E' finito in maniera tragica il litigio fra due fratelli, avvenuto ieri pomeriggio ...

Canone: Rai chiede lista utenti, Sky risponde picche

La sede di Roma di SkyROMA -- Ci hanno provato e hanno trovato la porta chiusa. "Sky non violerà mai ...