iscrizionenewslettergif
Politica

Sel Bergamo: battaglia contro l’omofobia

Di Redazione13 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

BERGAMO — “Nell’apprendere delle denunce ad esponenti del centro sociale Pacì Paciana per quanto avvenuto lo scorso 7 dicembre, Sinistra Ecologia Libertà Bergamo condanna fermamente ogni espressione omofoba mascherata da libertà di opinione, a maggior ragione se spalleggiata da gruppi neofascisti, ed esprime invece solidarietà a chi invece ha inteso manifestare l’esigenza di un pieno riconoscimento di diritti di civiltà”. Lo si legge in una nota emessa dal partito.

“Da troppo tempo rimbomba nell’agone politico la stucchevole posizione che evidenzia la non priorità dei diritti civili e propugna un’ipocrita salvaguardia dei ‘valori tradizionali’. Occorre invece dire basta e rilanciare la battaglia contro l’omotransfobia e per i diritti delle persone, per il diritto all’amore”.

Per questo Sinistra Ecologia Libertà Bergamo ribadisce la propria posizione “favorevole alla tutela delle famiglie di fatto, all’estensione del matrimonio anche alle coppie omosessuali e al diritto all’omogenitorialità, appoggiando ogni iniziativa sul territorio che vada in questa direzione”.

La Lega: equiparare lavoro pubblico e privato

Matteo Salvini, nuovo segretario federale della Lega NordMILANO -- Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha presentato quest'oggi nella sede di ...

La Consulta: la Camere continuano ad operare

Il parlamentoROMA -- Con la più classica delle soluzioni all'Italia, che salva in extremis capra e ...