iscrizionenewslettergif
Esteri

Polinesia, enorme ciclone nel paradiso dei turisti

Di Redazione13 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Polinesia, enorme ciclone nel paradiso dei turisti
Ciclone in Polinesia

NUKU’ALOFA, Polinesia — Il ciclone più potente che abbia mai colpito la Polinesia si è abbattuto stamane sulle isole di Tonga, paradiso dei turisti, distruggendo interi villaggi.

Al momento non è noto il numero delle vittime. Secondo quanto trapelato, il 70 per cento delle case delle isole Ha’apai, nel nord dell’arcipelago, dove vivono 8.000 persone, sono state rase al suolo. Lo ha riferito l’esercito.

Il governo ha dichiarato lo stato di emergenza. Il ciclone sta progredendo, con venti minacciosi che soffiano oltre i 110 chilometri orari e onde alte più di sette metri, che stanno già colpendo l’arcipelago di Tahiti e Moorea.

Il ciclone ha già toccato Bora Bora, causando danni e alcuni feriti lievi. Ha un po’ deviato la sua rotta sviluppando una forza maggiore del previsto, questo è quanto ha dichiaratoo Eric Spitz, il rappresentante dello Stato in Polinesia.

Flirt di Hollande: malore della premier dame

Valerie Trierweiler, Francois Hollande, Julie GayetPARIGI, Francia -- Non ha retto lo stress della notizia del presunto tradimento del compagno ...

Aereo di linea atterra nell’aeroporto sbagliato

Aereo della Soutwest Airlines atterra nell'aeroporto sbagliatoBRANSON, Usa -- Doveva atterrare all'aeroporto di Branson, in Missouri, invece per errore è sceso ...