iscrizionenewslettergif
Politica

La Lega: equiparare lavoro pubblico e privato

Di Redazione13 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Stessi diritti e stessi doveri per tutti i lavoratori. Legare stipendi pubblici al merito

La Lega: equiparare lavoro pubblico e privato
Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord

MILANO — Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha presentato quest’oggi nella sede di via Bellerio a Milano, il “Piano di sviluppo per il lavoro.

Secondo Salvini “non c’è possibilità di rilanciare il lavoro se non si ridiscutono i vincoli europei”. A costo di annullare i trattati, dice il segretario della Lega Nord.

“Il primo tema è l’equiparazione dei contratti tra pubblico e privato. Occorre portare gli stessi diritti e gli stessi doveri, legando una parte dello stipendio alla produttività”.

“Equiparare diritti e doveri di privato e pubblico renderebbe davvero giustizia, come legare lo stipendio al merito”, spiega Salvini.

“Col 42 per cento di disoccupazione giovanile servono misure forti per affrontare questo tema. Serve un contratto a tempo indeterminato ma flessibile sulla base delle esigenze dell’azienda; più soldi all’impresa e più soldi in busta paga” queste alcune delle proposte della Lega.

Voto annullato in Piemonte. Salvini: una vergogna

Matteo SalviniTORINO -- "Siamo stufi di subire, lunedì' comincerà a partire qualche querela con richiesta danni ...

Sel Bergamo: battaglia contro l’omofobia

BERGAMO -- "Nell'apprendere delle denunce ad esponenti del centro sociale Pacì Paciana per quanto avvenuto ...