iscrizionenewslettergif
Italia

Saccomanni toglie 150 euro agli insegnanti. Anzi no

Di Redazione8 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Clamoroso retromarcia del governo dopo le polemiche

Saccomanni toglie 150 euro agli insegnanti. Anzi no
Il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni

Updated ROMA — Precipitosa retromarcia del governo sul taglio di 150 euro allo stipendio degli insegnanti. Il premier Letta ha precisato che la decurtazione non ci sarà.

Il ministero dell’Economia aveva chiesto la restituzione degli scatti stipendiali già percepiti nel 2013 con una trattenuta appunto di 150 euro mensili, a partire da gennaio. Un’iniziativa che ha infiammato gli animi.

I sindacati, infuriati, minacciano lo sciopero. E il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, si é schierata al loro fianco scrivendo al collega Saccomanni.

Al titolare del dicastero dell’Economia ha chiesto di sospendere la procedura di recupero degli “scatti” stipendiali per il 2013 segnalando, tra l’altro, l’urgenza di un intervento in questo senso dal momento – ha spiegato nella missiva – che nei prossimi giorni si procederà ai conteggi per gli stipendi di gennaio e quindi a operare le trattenute per il recupero della tranche prevista.

Ma il ministero dell’Economia fa notare che “il recupero delle somme é un atto dovuto da parte dell’amministrazione perché il Dpr n.122 entrato in vigore il 9 novembre ha esteso il blocco degli scatti a tutto il 2013”.

Poi – spiegano al Mef – “se all’interno del ministero dell’Istruzione si riescono a individuare economie, razionalizzazioni di spesa che consentono di recuperare una cifra sufficiente da utilizzare per il pagamento dello scatto in questione ovviamente questo si farà”.

Strage di Caselle: fermato presunto assassino

I rilievi del RisTORINO -- Sarebbe il convivente della domestica, l'autore del triplice omicidio della famiglia Allione, avvenuto ...

Rinnovo della patente: arriva la card

La nuova patente di guidaROMA -- Novità per i circa 5 milioni di automobilisti che dovranno rinnovare la patente ...