iscrizionenewslettergif
Sebino

Giocatore infuriato sferra un pugno all’arbitro

Di Redazione8 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giocatore infuriato sferra un pugno all’arbitro
Pallone

BERGAMO — Che il ruolo dell’arbitro non sia dei più facili è cosa nota. Ma la vicenda che andiamo a raccontarvi travalica ogni confine.

Un uomo di 37 anni, Andrea Bertolini, che si è malauguratamente prestato a fare l’arbitro in una partitella fra “amici” all’oratorio di Castro, è finito in ospedale a Lovere dopo essere stato colpito da un giocatore infuriato per la sua condotta arbitrale.

Il poveretto è stato colpito da un pugno e da un calcio da un giocatore particolarmente nervoso che dopo la partita in ricordo di un ragazzo scomparso nel 2005, Manolo Facconi, lo ha aggredito.

La cosa è finita davanti ai carabinieri e con il futuro intervento del giudice.

Trescore: targa in ospedale per Eleonora Cantamessa

Maroni e Mantovani davanti alla targa per Eleonora CantamessaTRESCORE BALNEARIO -- C'erano anche il presidente della Regione Roberto Maroni e l'assessore alla sanità ...

Evade dagli arresti domiciliari: preso

I carabinieriLOVERE -- Evasione dagli arresti domiciliari. Questa l'accusa che i carabinieri della stazione di Lovere ...