iscrizionenewslettergif
Italia

Tre valanghe sulle montagne italiane

Di Redazione7 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tre valanghe sulle montagne italiane
Una valanga

BOLZANO — Giornata difficile quella dell’Epifania sulle montagne italiane. Tre valanghe hanno rischiato di fare vittime in Trentino Alto Adige, Piemonte e Valle d’Aosta.

Una slavina si è abbattuta ieri mattina sul Monte Spicco, in valle Aurina, travolgendo uno sciatore. Sono intervenuti i carabinieri, il soccorso alpino, i vigili del fuoco e due elicotteri di soccorso. In gravi condizioni lo sciatore è stato trasportato all’ospedale di Bolzano.

Un valanga di grandi dimensioni è caduta nel pomeriggio sul ghiacciaio Toula, sopra Courmayeur. Sul posto erano presenti numerosi sciatori. Almeno tre persone sono state coinvolte, ma sono già state tratte in salvo dal soccorso alpino valdostano.

Una terza valanga si è abbattuta sempre nel pomeriggio su un’area molto frequentata dagli amanti dello scialpinismo sotto il monte Mucrone, nel Biellese. Subito sono scattati i soccorsi, ma non risultano persone coinvolte.

A dare l’allarme i responsabili del soccorso alpino, che stavano monitorando la zona. Nel timore che qualcuno fosse rimasto coinvolto, da Torino è partito un elicottero con strumentazione in grado di captare i segnali Arva. Allarme rientrato dopo le opportune verifiche.

Speleologo muore annegato in una grotta

ncidenti montagna: trovato morto lo speleologo dispersoBERGAMO -- C'era anche un bergamasco fra le sette persone impegnate in una tragica escursione ...

Elicottero si ribalta in decollo: due feriti

Un elicottero Robinson R44SALERNO -- Stavano effettuando una prova del loro elicottero quando, durante il decollo, il velivolo ...