iscrizionenewslettergif
Sport

L’Atalanta perde malamente col Milan

Di Redazione7 gennaio 2014 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Tre a zero il risultato a favore dei rossoneri. Doppietta di Kakà

L’Atalanta perde malamente col Milan
Ricardo Kakà

MILANO — Un brutta Atalanta (soprattutto nel primo tempo) ha perso malamente a San Siro contro il Milan, rimanendo inchiodata in una classifica sempre più precaria.

Tre a zero. Risultato indiscutibile e per certi versi giusto a favore dei rossoneri che hanno mostrato tutta la fragilità della retroguardia della squadra di Colantuono.

E dire che l’Atalanta era riuscita ad impattare il vantaggio milanista al settimo minuto del secondo tempo con un gol di Benalouane annullato e probabilmente valido. Ma per il resto o quasi è stato solo Milan, con i rossoneri trascinati da un grande Kakà, autore di una doppietta.

Il brasiliano è andato in rete al 35esimo del primo tempo. Il Milan ha dominato in lungo e in largo e solo nel primo quarto d’ora della ripresa l’Atalanta è sembrata all’altezza della situazione e sul punto di pareggiare, con Denis che ha avuto una ghiotta palla gol su assist di Moralez.

Ma la 20esimo del secondo tempo è stato ancora Kakà ad andare in rete e due minuti dopo Cristante ha fissato il risultato sul tre a zero con una rete dalla distanza.

Per l’Atalanta ora la situazione si fa preoccupante, con due soli punti nelle ultime sei giornate. I punti di vantaggio sul Sassuolo, terzultimo, sono ancora quattro, ma a questo punto non si può più sgarrare. Domenica al Comunale arriva il Catania per una sfida con una concorrente diretta di grande importanza che l’Atalanta affronterà senza Raimondi, diffidato.

Moratti: Thohir la scelta giusta per l’Inter

Massimo Moratti resta alla presidenza dell'InterMILANO -- Qualche rammarico ma la convinzione di aver fatto la cosa giusta. Massimo Moratti ...

La Lazio batte l’Inter 1-0 nel posticipo

Lazio-Inter, la rete di KloseROMA -- E' stato decisivo un gol di Klose all'81esimo. Così la Lazio ha battuto ...