iscrizionenewslettergif
Esteri

Piranha attaccano i bagnanti: 70 feriti in Argentina

Di Redazione27 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I pesci carnivori spinti dal grande caldo mordono le persone nel fiume Paranà

Piranha attaccano i bagnanti: 70 feriti in Argentina
Piranha

ROSARIO, Argentina — Una settantina di persone sono state morse dai pesci carnivori piranha negli ultimi due giorni a Rosario, la terza città più importante dell’Argentina, 300 km a nord di Buenos Aires.

Gli attacchi dei pesci, spiegano gli esperti, sono del tutto anomali e sarebbero causati dall’eccezionale ondata di caldo che si è abbattuta su molte regioni del paese.

Fra i feriti ci sono anche una bambina di 7 anni che ha perso un dito e un uomo che ha avuto una frattura esposta. Erano fra le numerose persone che in questi giorni hanno cercato sollievo all’afa sulle rive del fiume Paranà nei dintorni di Rosario.

Le stesse alte temperature – che si mantengono al di sopra dei 30 gradi da una settimana, sfiorando occasionalmente i 39 gradi – hanno però portato anche grandi gruppi di piranha (noti localmente come “palometas”) che hanno attaccato i bagnanti con ferocia.

“E’ la prima volta che succede questo tipo di attacco, così aggressivo. Ieri mattina sono cominciate ad arrivare in ospedale persone con morsi su talloni, piedi e mani. Ad alcuni i pesci avevano letteralmente staccato pezzi di carne dal corpo”, ha raccontato un medico locale, Gustavo Centurion, al quotidiano La Capital.

Autista si addormenta: bus nel burrone

Incidente a bus in ThailandiaBANGKOK, Thailandia -- Un fatale colpo di sonno. Sarebbe questa la causa dell'incidente stradale avvenuto ...

Nave con 74 passeggeri intrappolata fra i ghiacci

La nave russa intrappolata fra i ghiacci dell'AntartideUpdated SYDNEY, Australia -- E' fallito il tentativo da parte di tre rompighiaccio di raggiungere ...