iscrizionenewslettergif
Bassa

Auto si schianta contro cabina Enel: muore 27enne

Di Redazione27 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L'incidente è avvenuto a Caravaggio. La vittima è Jessica Sifert, nipote del presidente della Provincia Ettore Pirovano

Auto si schianta contro cabina Enel: muore 27enne
L'ambulanza

CARAVAGGIO — La loro vettura è uscita di strada finendo contro una cabina dell’Enel. Drammatico incidente nella notte di Natale a Caravaggio, in provincia di Bergamo per tre giovani a bordo di una Peugeot 206. Una ragazza è morta, gli altri due sono rimasti feriti.

La vittima è una 27enne, Jessica Sifert, di Caravaggio, nipote del presidente della Provincia di Bergamo Ettore Pirovano.

L’incidente potrebbe essere stato causato dalla pioggia intensa che ha reso scivoloso il manto stradale. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, la giovane era sul sedile posteriore dell’auto guidata da un’amica di 24 anni, mentre sul sedile anteriore c’era un ragazzo di 25 anni di Verdello.

Mancavano circa 20 minuti alle tre quando l’auto che stava percorrendo la strada di collegamento fra Caravaggio e Masano è uscita di strada. La vettura ha centrato in pieno un muretto e poi si è schiantata contro una cabina dell’energia elettrica.

Jessica è morta sul colpo. Feriti, in maniera non grave, gli altri due ragazzi. Trasportati agli ospedali di Bergamo e Treviglio, non sono in gravi condizioni.

Si tratta del secondo grave lutto dovuto ad un incidente stradale per la famiglia Sifert. Nel 2005 era morto il padre di Jessica, Roger Marc Sifert, in uno schianto in moto.

La Finanza scopre falso dentista nella Bassa

La Guardia di finanzaTREVIGLIO -- Esercizio abusivo della professione. E' questa l'accusa a cui dovrà rispondere il titolare ...

Porto abusivo di strumenti da scasso: due denunciati

I controlli dei carabinieriCOLOGNO AL SERIO -- I carabinieri di Urgnano hanno bloccato nella notte del 15 gennaio ...