iscrizionenewslettergif
Italia

Natale lontano dalla patria per i due Marò

Di Redazione24 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Natale lontano dalla patria per i due Marò
I due marò italiani al tribunale indiano

ROMA — “Oggi è la vigilia del Santo Natale, per noi italiani e cattolici è la festa più importante dell’anno, sinonimo di fede, famiglia, unione, calore. Purtroppo quest’anno non potrò essere nella mia amata patria per respirare il profumo che solo da noi si respira in questi giorni”. Lo scrive su Facebook il fuciliere del Battaglione San Marco Massimiliano Latorre, trattenuto in India da due anni, con il commilitone Salvatore Girone, con l’accusa di aver ucciso due pescatori, scambiandoli per pirati.

Italia, raddoppiano divorziati e separati

SeparatiROMA -- E' quasi raddoppiato in 10 anni il numero di persone separate legalmente e ...

Valanghe: un morto e un ferito sulle Alpi

Una valangaAOSTA -- Un morto e un ferito. E' il drammatico bilancio delle valanghe sulle Alpi, ...