iscrizionenewslettergif
Sport

La Juve schiaccia l’Atalanta: 4-1 a Bergamo

Di Redazione22 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Dopo un primo tempo in parità i bianconeri salgono in cattedra e vincono la partita

La Juve schiaccia l’Atalanta: 4-1 a Bergamo
Stefano Colantuono, allenatore dell'Atalanta

BERGAMO — Il risultato parla fin troppo chiaro. Una Juve fin troppo forte ha battuto l’Atalanta al Comunale di Bergamo per 4-1. La squadra di Colantuono ha giocato una partita generosa, ma quando i bianconeri giocano così, francamente, diventano davvero difficili da battere.

L’Atalanta doveva scontare numerose assenze in difesa. E alla prima occasione la Juve è andata in vantaggio. La rete di Tevez con una conclusione angolata porta in vantaggio gli uomini di Conte. Ma i nerazzurri reagiscono e al quarto d’ora pervengono al pareggio grazie a Bonaventura che serve un assist perfetto a Moralez che non può sbagliare.

Per i successivi quindici minuti la partita e equilibrata, con l’Atalanta che riesce a coprire bene le zone del campo impedendo ai bianconeri di affondare. Ma nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo la Juve sale in cattedra e crea tre nitide occasioni da gol, fra le quali una sbagliata clamorosamente da Tevez davanti a Consigli.

Llorente sembra fuori dalla partita, ma basta un minuto della ripresa per rendersi conto che non è così. Lo spagnolo vede l’inserimento di Pogba e con un bel tocco mette il francese davanti a Consigli: Juve in vantaggio per 2-1.

La reazione dell’Atalanta purtroppo stavolta non arriva. Anche perché la Juve è padrona del campo e della manovra. Dopo un paio di occasioni sprecate sono ancora i bianconeri ad andare in gol con un’azione personale di Llorente conclusa con un tiro di destro angolato.

Ma non è finita. Per i bianconeri arriva anche il quarto gol con un tocco nell’area piccola di Vidal su cross di Lichtsteiner. Solo nel finale l’Atalanta prova ad impensierire Buffon con una conclusione di Denis. Troppo poco. La Juve resta in testa al campionato e conclude un ottimo 2013. Al rientro sarà Juve-Roma.

Inter: curva aperta per il derby con il Milan

La curva nord dell'InterMILANO -- La curva dell'Inter resterà aperta per il derby. Lo ha deciso una ordinanza ...

L’Inter vince il derby a 5 minuti dalla fine

Il derby Inter-MilanMILANO -- Non è stato un derby spettacolare, ma certamente combattuto quello vinto ieri sera ...