iscrizionenewslettergif
Bassa

La Finanza scopre falso dentista nella Bassa

Di Redazione21 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Finanza scopre falso dentista nella Bassa
La Guardia di finanza

TREVIGLIO — Esercizio abusivo della professione. E’ questa l’accusa a cui dovrà rispondere il titolare di uno studio dentistico della Bassa Bergamasca che esercitava pur non avendo, secondo le indagini della Guardia di finanza di Bergamo, i requisiti necessari.

Secondo quanto appurato dalle Fiamme gialle, il soggetto era titolare di uno studio dentistico, ma in possesso del solo titolo odontotecnico.

Pur essendo formalmente prevista ed istituita la figura del direttore sanitario abilitato alla professione odontoiatrica, lo studio era di fatto gestito dal titolare che, come accertato dai finanzieri, effettuava abitualmente prestazioni riservate ad odontoiatri quali la rilevazione delle impronte dentali, la fissazione di protesi dentali e capsule.

Su richiesta del sostituto procuratore Fabrizio Gaverini, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bergamo Vincenza Maccora, ha disposto il sequestro dello studio dentistico e delle attrezzature mediche ivi contenute.

I finanzieri hanno così apposto i sigilli allo studio dentale e notificato l’informazione di garanzia al titolare dello studio per il reato di abusivo esercizio della professione, nonché al direttore sanitario che con la sua condotta omissiva ha agevolato la commissione del reato.

Investito mentre va in bicicletta: 13enne gravissimo

L'ambulanzaBERGAMO -- E' stato investito da un'auto mentre con la sua bicicletta stava viaggiando lungo ...

Auto si schianta contro cabina Enel: muore 27enne

L'ambulanzaCARAVAGGIO -- La loro vettura è uscita di strada finendo contro una cabina dell'Enel. Drammatico ...