iscrizionenewslettergif
Esteri

Tre kamikaze contro base Usa: morti e feriti

Di Redazione18 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Tre kamikaze contro base Usa: morti e feriti
La base di Torkham

KABUL, Afghanistan — Nuovo attacco kamikaze dei talebani contro una base americana. Tre kamikaze uomini bomba si sono scagliati all’alba contro l’installazione militare di Torkham, nella provincia orientale afghana di Nangarhar, vicino alla frontiera con il Pakistan.

Un poliziotto è morto e altre cinque persone sono rimaste ferite: tra poliziotti e addetti privati alla vigilanza. Lo riferisce il portavoce della provincia locale, Ahmad Zai Abdulzai.

Si tratta del secondo attacco alla base di Thorkam, principale punto di attraversamento al confine con il Pakistan. Il primo episodio all’inizio di settembre.

Il portavoce talebano Zabihullah Mujahid ha rivendicato la responsabilità dell’attacco. In una nota inviata ai media ha affermato che nell’attacco sarebbero stati distrutti alcuni veicoli e che sarebbero rimaste uccise una dozzina di persone, tra soldati stranieri e soldati afghani posti a guardia della base.

Nei primi undici mesi del 2013, le vittime civili del conflitto afghano hanno subito un aumento del 10 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Lo ha rivelato in un intervento all’Onu il rappresentante speciale dell’organizzazione in Afghanistan, Jan Kubis specificando che a fine novembre 2013 i civili morti nel conflitto erano 2.730 ed i feriti 5.169, con un incremento sul 2012.

Missili russi nel Baltico: Usa preoccupati

missili russi iskanderWASHINGTON, Usa -- Gli Stati Uniti sono preoccupati per l'installazione di nuovi missili nucleari russi ...

Francia, ex ministro nei guai per frode

Claude GueantPARIGI, Francia -- L'ex ministro degli Interni del governo Sarkozy, Claude Gueant, è stato posto ...