iscrizionenewslettergif
Politica

Legge di Stabilità alla Camera. Proteste di Fi e M5s

Di Redazione18 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La legge passa in Commissione ma forzisti e 5 stelle contestano: favorisce De Benedetti

Legge di Stabilità alla Camera. Proteste di Fi e M5s
Enrico Letta e Angelino Alfano

ROMA — Dura contestazione di Forza Italia e del Movimento 5 stelle che ieri hanno abbandonato la commissione bilancio della Camera in cui si discuteva la legge di Stabilità.

All’origine della protesta, i contenuti e le modalità di approvazione di un emendamento che, affermano, “salva Sorgenia e De Benedetti dal pagamento di oneri di urbanizzazione disposti da due sentenze del Tar”.

Intanto in serata è arrivato il via libera definitivo della Commissione Bilancio della Camera alla legge, il cui testo passa ora in aula.

Tra gli emendamenti approvati, l’aumento dell’imposta di bollo per i depositi titoli delle imprese, incentivi alla stabilizzazione dei precari dei call center, 50 milioni per i contratti di solidarietà.

Approvato il sostegno all’emittenza radiotelevisiva, ritirata la modifica della Tobin tax, riformulata la tassa sul web.

Soldi a Roma: manifesti della Lega in tutta la città

I manifesti della LegaBERGAMO -- "I soldi di Bergamo, biglietto di sola andata a Roma": è quanto recitano ...

Gasparri indagato per peculato

Maurizio GasparriROMA -- L'ex ministro Maurizio Gasparri è indagato per peculato. Lo rende noto l'agenzia di ...