iscrizionenewslettergif
Politica

Giovani Forza Italia: lezioni d’amministrazione a Treviglio

Di Redazione18 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giovani Forza Italia: lezioni d’amministrazione a Treviglio
La bandiera di Forza Italia

TREVIGLIO — Bussano alle porte del 2014 le molte scadenze elettorali e la volontà di apprendere e comprendere ha fatto breccia negli interessi di molti giovani, in particolare per capire da vicino cosa significhi amministrare un Comune.

Domande, dubbi e perplessità hanno trovato risposte nella sede di Forza Italia, a Treviglio, grazie all’iniziativa “Parliamone – Momenti di Formazione Politica” organizzata dai giovani di Forza Italia Bassa Bergamasca: “Abbiamo già concluso due serate, su un totale di quattro, che hanno visto la partecipazione attiva di quasi 50 persone, per la gran parte unger 35, che offriranno il loro contributo per la composizione delle liste elettorali nei vari comuni della Bassa Bergamasca” spiegano gli organizzatori.

Il primo dei due incontri ha trattato gli aspetti principali della “macchina amministrativa”, dando ampio spazio alle nozioni generali, mentre nel secondo, svoltosi lunedì scorso, si è parlato di come si costruisce e conduce una campagna elettorale.

“Siamo davvero entusiasti per i risultati ottenuti fino ad ora, anche grazie ai molti presenti: crediamo che questa sia una chiara risposta che va a contrastare il presunto disinteresse dei giovani alla politica,” ha dichiarato Alessandro Vigentini, coordinatore dei Giovani per la Libertà della Bassa Bergamasca.

Durante le serate non è mancata la presenza di diversi ospiti, come il sindaco Giuseppe Pezzoni o il presidente del consiglio comunale di Treviglio, Gianluca Pignatelli, insieme ai Consiglieri Giancarlo Fumagalli e Paolo Melli presenti nella prima occasione. Altri “personaggi” della politica locale, e non solo, hanno presenziato alla seconda serata, tra cui l’assessore alla Cultura di Dalmine Alessia Gandini, al consigliere comunale di Boltiere Maurizio Testa e al vicesindaco di Calvenzano Fabio Ferla.

“Le sorti della provincia” sarà il tema del terzo incontro, previsto per il 27 gennaio, che vedrà l’attiva partecipazione di tre consiglieri Provinciali : Matteo Oriani, Giuseppe Bettera e Adriano Monticelli.

Mille leghisti alla prima uscita di Salvini in Bergamasca

Matteo Salvini, nuovo segretario federale della Lega NordBERGAMO -- E' previsto un bagno di folla per la prima uscita pubblica in terra ...

Legge di Stabilità: l’ira dei Comuni virtuosi

Attilio Fontana, presidente dell'Anci LombardiaROMA -- Sono sempre più arrabbiati i sindaci della Lombardia, strangolati dalle assurdità del patto ...