Politica

Soldi a Roma: manifesti della Lega in tutta la città

Di Redazione17 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

BERGAMO — “I soldi di Bergamo, biglietto di sola andata a Roma”: è quanto recitano i manifesti che la Lega Nord esporrà in tutta la città a partire dai prossimi giorni.

“Si tratta – spiega la segretaria cittadina della Lega Nord Luisa Pecce – di un modo per denunciare per l’ennessima volta il ladrocinio messo in atto da Roma ai danni dei Comuni del Nord. I numeri d’altra parte parlano chiaro: quest’anno i cittadini bergamaschi verseranno allo Stato centrale 285 milioni di Irpef e mentre altri 85 milioni di euro sono congelati a Roma per via del Patto di stabilità. E cosa riceverà Bergamo dalla Stato? Nulla”.

“Per la prima volta nella storia di Palazzo Frizzoni, infatti, i trasferimenti dallo Stato si sono azzerati e anzi, sarà il Comune di Bergamo a versare due milioni di euro a Roma. Dal Fondo di solidarietà comunale riceveremo 11 milioni di euro, mentre l’importo che ci verrà forzatamente trattenuto dai versamenti Imu ammonta a 13 milioni e 600 mila euro. Siamo di fronte ad una vera e propria ingiustizia, di fronte alla quale non possiamo tacere e non reagire”.

Bocciato l’emendamento a favore dei comuni virtuosi

Gregorio Fontana e Maria Stella GelminiROMA -- E' stato bocciato l'emendamento a favore di comuni virtuosi presentato dal deputato bergamasco ...

Legge di Stabilità alla Camera. Proteste di Fi e M5s

Enrico Letta e Angelino Alfano durante il voto al SenatoROMA -- Dura contestazione di Forza Italia e del Movimento 5 stelle che ieri hanno ...