iscrizionenewslettergif
Politica

Forconi: il movimento si spacca

Di Redazione16 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Sulla manifestazione di Roma tira una brutta aria di strumentalizzazione

Forconi: il movimento si spacca
Danilo Calvani, leader dei forconi laziali

ROMA — Si è già spaccato il movimento dei Forconi. I siciliani di Mariano Ferro e i veneti di Lucio Chiavegato non parteciperanno alla manifestazione a Roma di mercoledì, per timore di violenze.

“Tira una brutta aria”, ha detto Ferro. In piazza andranno solo i laziali di Danilo Calvani. Gli altri manifesteranno “forse prima di sabato”, ma intanto restano aperti alla trattativa: “Voglio sedermi col governo – ha detto Ferro – poi si decide”.

I principali leader tra cui Mariano Ferro e Amedeo Chiavegato si dissociano da un altro portavoce, Danilo Calvani, annunciando di non riconoscere più la manifestazione del 18 a Roma e che nelle prossime ore ne organizzeranno un’altra nella Capitale.

“Non vogliamo essere coinvolti da chi cerca lo scontro con la polizia”, dice Ferro.

“C’è chi tenta di infiltrarsi nel movimento per motivi che non sono nel nostro spirito”, aggiunge Lucio Chiavegato.

Berlusconi elogia Craxi e attacca la magistratura

Silvio Berlusconi e Stefania CraxiMILANO -- "Capisco Craxi e comprendo la sua nobiltà di comportamento nei tempi dell'esilio, ma ...

Salvini: euro crimine contro l’umanità

Matteo Salvini, nuovo segretario federale della Lega NordTORINO -- "L'euro è un crimine contro l'umanità". Lo ha detto ieri nel suo discorso ...