iscrizionenewslettergif
Advisor

Dati positivi, ripresa in arrivo

Di Filippo Quarti13 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

L’economia italiana si prepara ad un’accelerazione della produzione, in particolare dei beni cosiddetti "tradable"

Dati positivi, ripresa in arrivo
Analisi dei risultati di Borsa

Nei giorni scorsi è stato pubblicato il dato relativo al Pil italiano, che ha mostrato una certa lateralità nel corso del 3Q (-0.1 per cento QoQ annualizzato), sebbene sia stato rivisto al rialzo rispetto alle stime preliminari di novembre.

Quello che si evince è una stabilizzazione della domanda interna, con una minor contrazione dei consumi rispetto al 2Q; positivo anche il dato della capital expenditure che, nonostante si sia attestata a -2.2 per cento QoQ, risulta migliore rispetto alla media dall’inizio della fase recessiva. Bene invece il settore delle costruzioni (finalmente in area positiva +0.1 per cento QoQ) e le esportazioni (aumentate per il secondo trimestre consecutivo del 2.7 per cento QoQ), anche se queste ultime non sono riuscite a compensare le importazioni e il risultato netto è stato negativo.

Volendo dare un’interpretazione di questi dati, è possibile che l’economia italiana si stia preparando ad un’accelerazione della produzione nel futuro prossimo, in particolare in quei settori dei beni cosiddetti “tradable”.

In conclusione, sembra che il Paese abbia finalmente toccato il fondo e che possa ricominciare a crescere nei mesi a venire, guadagnando momentum qualora il governo ripagasse gli arretrati nei confronti delle aziende (47 miliardi di euro).

Con la compilazione del form sottostante si rende nuovamente disponibile “L’angolo del trader”, elaborato dall’Ufficio studi di Sofia Sgr.

 

 

Per leggere gratuitamente l'analisi completa dei mercati finanziari, compila il form sottostante.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Recapito

Il documento è redatto al solo scopo informativo e non è diretto né costituisce in alcun modo una sollecitazione al pubblico risparmio o un incoraggiamento ad alcuna forma di investimento o speculazione. Chiunque ne faccia uso diverso da quello per cui è stato pensato se ne assume piena responsabilità.

Acconsento al trattamento per l'invio dell'analisi in oggetto.

Acconsento alla cessione dei dati esclusivamente a Sofia SGR per le finalità visibili attraverso l'advertising presente nella pagina.

Le prossime mosse della Fed

Ben Bernanke, numero uno della FedCominciamo la settimana parlando del dato che venerdì ha catalizzato l’attenzione degli investitori: il non-farm ...

Mercati: Usa e Germania guidano la ripresa

La Borsa tedescaCominciamo la giornata con la notizia probabilmente più importante delle ultime settimane: la Fed nella ...