iscrizionenewslettergif
Politica

Regione, rimborsi facili: danno erariale da 500mila euro

Di Redazione13 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Nel mirino della Corte dei conti i consiglieri regionali delle amministrazioni dal 2008 al 2011

Regione, rimborsi facili: danno erariale da 500mila euro
La Regione Lombardia

MILANO — La Procura della Corte dei Conti della Regione Lombardia contesta a consiglieri regionali già appartenenti al Popolo della Libertà e alla Lega Lombarda un danno erariale di 500 mila euro che si aggiunge al pregiudizio di oltre un milione di euro già contestato nei mesi scorsi per i cosiddetti “rimborsi facili”.

I rimborsi illegittimi contestati riguardano il periodo 2008-2011 e la prima parte del 2012, per spese, tramite i gruppi, definite “del tutto estranee al mandato consiliare e spesso palesemente attinenti interessi personali del singolo consigliere”.

La cifra si somma al milione di euro già contestato dalla Corte dei Conti ai consiglieri di Lega e Pd a luglio 2013, quando erano stati sentiti in procura i primi consiglieri regionali.

Tra i destinatari delle contestazioni per danno erariale ci sono, oltre ai singoli consiglieri regionali beneficiari dei rimborsi, anche i presidenti dei gruppi consiliari interessati cui è affidato il compito e la responsabilità di gestire i fondi attribuiti ai gruppi.

Contributi agli stranieri: sindaci leghisti contro i “furbi”

Daniele Belotti, segretario provinciale della Lega NordBERGAMO -- La Lega alza la guardia sui contributi sociali agli stranieri. Non certo per ...

Letta: taglio soldi partiti. Grillo: presa per i fondelli

Beppe GrilloROMA -- Il premier Enrico Letta ha annunciato, via twitter bontà sua, che il consiglio ...