iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi choc: se mi arrestano rivoluzione

Di Redazione12 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo ha detto il Cavaliere in un'intervista alla radio francese Europe 1

Berlusconi choc: se mi arrestano rivoluzione
Silvio Berlusconi

PARIGI, Francia — Parole pesantissime ma ben ponderate. “Possono controllarmi il telefono, mi hanno tolto il passaporto e possono arrestarmi quando vogliono. Ma non ho paura, se lo fanno ci sarà una rivoluzione in Italia”: lo ha detto Silvio Berlusconi alla radio francese Europe 1.

“Non si può mettere in galera qualcuno che sta facendo campagna elettorale contro chi ha utilizzato il suo braccio giudiziario per impedirgli di fare politica”, ha affermato Berlusconi.

“In Italia non c’è stato un solo colpo di stato ma quattro. Il colpo di stato c’è ogni volta che un paese non può essere governato dagli uomini eletti dal popolo”.

“Sono in campagna elettorale, stiamo cercando di convincere quei 24 milioni di italiani che non hanno ancora deciso di votare per la sinistra. Il governo non è più eletto dal popolo, il 24 maggio è il giorno in cui si voterà per l’Europa, chiediamo di avere la possibilità di avere lo stesso giorno elezioni per l’Italia”.

Letta incassa la fiducia: scontro con le opposizioni

Enrico LettaROMA -- Nonostante il duro scontro in parlamento con il Movimento 5 Stelle, Enrico Letta ...

Alfano allarmato: rischio di ribellione

Il ministro dell'Interno Angelino AlfanoROMA -- "C'è il rischio di una deriva ribellistica genericamente indirizzata contro istituzioni nazionali ed ...