iscrizionenewslettergif
Esteri

Ucraina, abbattuta la statua di Lenin a Kiev

Di Redazione9 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ucraina, abbattuta la statua di Lenin a Kiev
Abbattuta la statua di Lenin a Kiev

KIEV, Ucraina — Duecentomila persone si sono riunite in piazza a Kiev, in Ucraina, per chiedere le dimissioni del presidente Ianukovich dopo il voltafaccia sull’accordo che prevedeva l’adesione all’Unione Europea e invece si è trasformato in un favore alla Russia.

Manifestanti pro-Ue hanno abbattuto una statua di Lenin a Kiev. Lo fa sapere la polizia ucraina, citata dall’agenzia Interfax. Centinaia di migliaia di persone sono scese in piazza contro la decisione del governo ucraino di congelare un accordo di associazione tra Ucraina e Ue.

Secondo l’agenzia Itar-Tass, ad abbattere il monumento dedicato al padre della Rivoluzione d’Ottobre sono stati dei militanti del partito ultranazionalista Svoboda. I manifestanti hanno legato delle corde attorno alla statua e l’hanno fatta cadere al suolo.

Successivamente – sempre secondo Itar-Tass – hanno intonato l’inno nazionale ucraino. Dopo essere stata abbattuta, la statua di Lenin che sorgeva a Kiev, in viale Shevchenko, è stata decapitata da un gruppo di nazionalisti.

Secondo la versione online del Kyiv Post, il monumento è stato tirato giù dal suo piedistallo con un cavo d’acciaio dai manifestanti, che in questo momento lo stanno facendo a pezzi con una mazza. Il gruppo di nazionalisti, dopo aver abbattuto la statua avrebbe urlato “Ianukovich è il prossimo!” e avrebbe quindi intonato l’inno nazionale ucraino.

Gli Usa non riconoscono la “zona di difesa” cinese

I bombardieri B-52WASHINGTON, Usa -- Gli Stati Uniti non riconoscono la zona di difesa dello spazio aereo ...

Coppia di sposini adesca un uomo e lo uccide

La coppia di sposini, Miranda ed Elyette BarbourNEW YORK, Usa -- Ha tutti i contorni della follia criminale l'ultima vicenda di cronaca ...