iscrizionenewslettergif
Esteri

Francia: multa da 1500 euro per i clienti delle prostitute

Di Redazione5 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francia: multa da 1500 euro per i clienti delle prostitute
Una prostituta

PARIGI, Francia — Giro di vite in vista per la prostituzione. L’assemblea nazionale francese ha approvato il progetto di legge che prevede sanzioni ai clienti delle lucciole, una misura contro la quale le dirette interessate si sono opposte con forza negli ultimi mesi.

Il testo ha ottenuto il favore della maggioranza socialista e di alcuni centristi. Per poter entrare in vigore dovrà ancora passare al Senato, che lo esaminerà entro fine giugno.

“Siamo al termine di un cammino che è stato disseminato di ostacoli. Abbiamo fatto un passo prezioso che invia un messaggio forte a tutta la società e alle reti criminali”, ha dichiarato in aula la giovane ministra delle Pari Opportunità, Najat Vallaud-Belkacem, che da mesi sta portando avanti la battaglia per “sradicare” la prostituzione in Francia.

Per i clienti è prevista una multa di 1.500 euro per i clienti (il doppio in caso di recidiva) o uno stage di “rieducazione civica”. Abrogato inoltre il reato di “adescamento passivo”, introdotto nel 2003 da Nicolas Sarkozy, perché le “lavoratrici del sesso” non siano più considerate colpevoli, ma vittime.

Il governo è pronto a mettere sul tavolo 20 milioni di euro l’anno per aiutare le prostitute che lasciano il marciapiede per rifarsi una vita. Previsto anche permesso di soggiorno di sei mesi rinnovabile per le straniere irregolari.

I francesi: Arafat non è stato avvelenato

Yasser ArafatPARIGI, Francia -- I periti incaricati dalla giustizia francese di esaminare il cadavere di Yasser ...

La Nsa intercetta 5 miliardi di cellulari

La National security agency (Nsa) ha intercettato 46milioni di telefonate in ItaliaWASHINGTON, Usa -- Attenti a come vi muovete, perché il vostro cellulare racconta tutto e ...