iscrizionenewslettergif
Politica

Carnevali: disponibile a candidarmi a sindaco di Bergamo

Di Redazione4 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

La deputata del Pd pronta a scendere in campo per la corsa a Palafrizzoni nel 2014

Carnevali: disponibile a candidarmi a sindaco di Bergamo
Elena Carnevali e Giorgio Gori

BERGAMO — Della sua candidatura si parla da mesi. Da quando il centrosinistra ha cominciato a sfogliare la margherita delle personalità di rilievo capaci di reggere il confronto con l’attuale sindaco di Bergamo Franco Tentorio. Ebbene, oggi Elena Carnevali, ex assessore a Palazzo Frizzoni e deputata del Pd, ha scritto una lettera ai giornali mettendo nero su bianco la sua disponibilità a correre per la poltrona di primo cittadino di Bergamo nel 2014.

“Io ci sono, se posso essere utile. Il mio impegno politico e amministrativo è sempre stato al servizio della nostra città. C’è tanto da fare: questa sfida la possiamo vincere solo se sapremo mobilitare tutte le energie che possiamo mettere in campo” ha scritto la deputata.

Forte di un consenso oggettivamente ampio (leggasi risultati delle parlamentarie e consultazioni affini) e di doti di mediazione non indifferenti, la Carnevali è in grado di compiere quel miracolo a sinistra – l’unità di un ampio spettro di forze politiche – che, per esempio, rischia di essere precluso a Giorgio Gori, esponente renziano o quasi, ma poco amato dal pensiero di sinistra.

Certo un confronto a due con Gori rischia di spaccare in due il Pd bergamasco. Per questo la quadra andrà trovata prima della bagarre elettorale. E forse ancor prima di quelle primarie che rischiano di lasciare qualcuno scontento e quindi desideroso di rivalsa.

La Carnevali per ora punta sul suo bacino naturale: “Dobbiamo fare leva sui sistemi del sapere, della solidarietà sociale e delle imprese innovative, scommettendo sulla forza di cambiamento delle nuove generazioni”. Tuttavia dovrà guardarsi dalla spinte centrifughe dei renziani che difficilmente accetteranno, per l’ennesima volta e proprio ora, un altro esponente politico tradizionalmente legato al partito.

“Il fatto che tanti amministratori del Pd sollecitino una mia candidatura per le primarie del centrosinistra – ha scritto la Carnevali – mi onora e mi carica di una grande responsabilità. Voglio condividere la necessaria riflessione con il Pd bergamasco, a partire dal segretario provinciale Gabriele Riva. Il Pd insieme alle altre forze del centrosinistra si è dato un percorso in cui mi riconosco appieno”.

Non sarà facile, ma le capacità per farlo ci sono certamente.

Porcellum bocciato: parlamento illegittimo?

Il parlamentoROMA -- La Corte Costituzionale, chiamata a pronunciarsi sul Porcellum, ha dichiarato illegittimo sia il ...

Berlusconi: l’Italia non è più democratica

Berlusconi alla manifestazione dei giovaniROMA -- "Alfano? "Non vorrei entrare in questo argomento. Ho sofferto molto ma quello che ...