iscrizionenewslettergif
Esteri

Treno deraglia nel Bronx: 4 morti, 67 feriti

Di Redazione2 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

NEW YORK, Usa — E’ di quattro morti e 67 feriti, di cui 11 gravi, il tragico bilancio di un incidente ferroviario avvenuto alla periferia nord di New York, nel Bronx.

Il treno è deragliato. Ancora sconosciute le cause, ma si esclude un atto di terrorismo. Al momento dell’incidente i vagoni correvano, probabilmente a velocità non elevatissima, anche se evidentemente eccessiva, lungo la linea che collega New York con Yonkers, Poughkeepsie e le altre città lungo la valle dell’Hudson, arrivando fino ad Albany, la capitale dello Stato.

A bordo c’erano circa 100 persone: se il deragliamento fosse avvenuto in un giorno lavorativo, sarebbe stato un disastro di proporzioni ben peggiori. La linea Metro-North è la seconda più trafficata d’America: negli ultimi mesi è stata oggetto di forti critiche per i numerosi incidenti.

Lo stato del materiale rotabile e dei binari è molto precario. Al loro arrivo i soccorritori hanno trovato due carrozze sdraiate su un fianco, altre quattro deragliate dai binari e cadute lungo una scarpata fino a lambire l’Hudson nel punto in cui il fiume si biforca e un ramo diventa Harlem River, lo stretto corso d’acqua che divide l’estremo lembo nord di Manhattan dal Bronx, in una località chiamata Spuyten Duyvil.

La scena sembrava d’altri tempi: carrozze vecchissime, binari fatiscenti che corrono su una massicciata che lambisce l’acqua senza alcuna protezione.

Elicottero della polizia cade su un pub

Elicottero precipita su un pub a Glasgow, in ScoziaGLASGOW, Gran Bretagna -- Un elicottero della polizia in pattugliamento è precipitato la notte scorsa ...

Treno deragliato: troppo veloce in curva

Il treno deragliato a New YorkNEW YORK, Usa -- Un incidente dalla dinamica simile a quella di Santiago de Compostela, ...