iscrizionenewslettergif
Politica

Renzi ad Alfano: Berlusconi ti asfalta

Di Redazione2 dicembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il sindaco di Firenze paventa la crisi in un'intervista a Repubblica, poi corregge il tiro

Renzi ad Alfano: Berlusconi ti asfalta
Matteo Renzi

ROMA — A provocare la crisi che manderà a casa il governo Letta sarà, molto probabilmente, non Forza Italia ma Matteo Renzi. Almeno questo è quando si desume dagli ultimi atteggiamenti del sindaco di Firenze, candidato favorito alla segreteria nelle primarie di dicembre.

Ieri ha rilasciato a Repubblica un’intervista aggressiva e dai toni ultimativi: “Con me il Pd volta pagina, la mia forza mi consente di porre tre condizioni al governo (riforme-lavoro-Europa), se le accoglie bene, altrimenti dico addio alla maggioranza”.

Un allarmante ultimatum per Letta alla vigilia del rinnovo della fiducia dopo l’uscita di Berlusconi dall’Esecutivo (domani il premier salirà al Colle per definire con Napolitano tempi e modi del ‘passaggio parlamentare’ che dovrà sancire la ‘discontinuità’).

Dopo il bastone, però, Renzi ha mostrato anche la carota: “Sono certo che si faranno le riforme e così si andrà a votare nel 2015”. Il sindaco ha anche voluto pareggiare i conti con Angelino Alfano che ai suoi occhi aveva alzato un po’ troppo la cresta dicendo di avere potere di vita o di morte sul governo.

“Ricordi che io ho 300 deputati lui solo 30 quindi se si va al voto, io non ho paura ma lui sì perché Berlusconi lo asfalta”, ha aggiunto Renzi. Dal ‘patto a tre’ (Letta-Renzi-Alfano) si è tornati dunque in poche ore sul baratro della crisi?

Rapporto Censis: le Province strutture ideali

La Provincia di BergamoROMA -- "La dimensione territoriale provinciale rimarrà centrale nei destini del nostro Paese. E questo ...

V-Day: Grillo contro governo e Napolitano

Beppe GrilloGENOVA -- Beppe Grillo scatenato a Genova: dal palco del V-Day, il leader del Movimento ...