iscrizionenewslettergif
Esteri

Isole contese con la Cina: il Pentagono invia i B-52

Di Redazione27 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Pechino dichiara zona propria lo spazio aereo delle Senkaku. Gli Stati Uniti, dalla parte del Giappone, reagiscono

Isole contese con la Cina: il Pentagono invia i B-52
I bombardieri B-52

WASHINGTON, Usa — Dopo la dichiarazione unilaterale della Cina, che ha decretato lo spazio aereo delle isole Senkaku di sua esclusiva competenza, gli Stati Uniti hanno deciso un’azione dimostrativa militare. Due bombardieri B-52 sono entrati nello spazio aereo “proibito” sopra le isole senza chiedere permesso alcuno.

Torna ad alzarsi la tensione nel Pacifico. La “zona di identificazione per la difesa aerea” imposta da Pechino non piace alle potenze regionali dal momento che si allarga a tutto il Mar cinese meridionale e copre soprattutto le isole contese fra Cina e Giappone. Per aggiungere benzina al fuoco, Pechino si è anche raccomandata che i cinesi residenti in Giappone si registrino all’ambasciata e ai vari consolati, “in caso di incidenti”, mentre la portaerei cinese Liaoning è stata inviata verso la zona contesa.

Secondo gli Stati Uniti, le isole contese sono comprese nel trattato di sicurezza Giappone-Usa. Ciò significa che in caso di un’azione di forza cinese, gli Usa sarebbero chiamati a difendere Tokyo.

Intanto il Pentagono ha ribadito che gli Stati Uniti non hanno intenzione di rispettare il diktat di Pechino. “Non modificheremo in nessun modo le nostre operazioni” ha detto il Colonnello Steve Warren, ribadendo che i piloti non registreranno i dettagli dei voli con la Cina e definendo “destabilizzante” la decisione del governo di Xi Jinping. Da qui l’invio dei B-52.

Il ministero della Difesa cinese ha affermato in un comunicato che due B-52 americani hanno volato la notte scorsa “sul limite orientale” della “zona aerea difensiva” creata unilateralmente dalla Cina sul Mar della Cina Orientale.

La notizia che i due velivoli avevano sfidato con successo il divieto imposto dalla Cina è stata diffusa dal governo di Washington. Secondo il comunicato, “l’esercito cinese ha monitorato l’intero volo e identificato” gli aerei.

Los Roques, recuperato l’aereo di Missoni

I rottami dell'aereo recuperatoLOS ROQUES, Venezuela -- E' stato riportato alla luce il relitto dell'aereo caduto in mare ...

Venduto a 14 milioni il libro più caro del mondo

Il libro più costoso del mondoNEW YORK, Usa -- Secondo gli esperti è il libro più caro del mondo. Il ...