iscrizionenewslettergif
Politica

Forza Italia esce dalla maggioranza

Di Redazione26 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lo hanno annunciato Brunetta e Romani. Oggi finisce il governo delle larghe intese

Forza Italia esce dalla maggioranza
Romani e Brunetta

ROMA — Era inevitabile e alla fine lo strappo si è consumato. “Oggi è finito il governo delle larghe intese, si chiude una fase e si apre un nuovo capitolo nella politica italiana”: così i capigruppo al Senato e alla Camera, Paolo Romani e Renato Brunetta, hanno ufficializzato l’uscita di Forza Italia dalla maggioranza.

“Non ci sono più le condizioni perchè Forza Italia stia in maggioranza” ha detto il capogruppo di Fi al Senato, Paolo Romani, durante una conferenza stampa assieme al collega della Camera, Renato Brunetta. Della decisione sono stati messi al corrente sia Napolitano che Letta.

“Sulla legge elettorale noi attendiamo la pronuncia della Consulta il 3 dicembre. Ma se il premio verrà dichiarato incostituzionale, 200 deputati rischiano di venire ridistribuiti tra i vari gruppi perché non c’è stata ancora la loro convalida”.

“Domani sarà la morte della democrazia. Sarà la fine di un periodo della Repubblica e sarà la vittoria della filosofia e di chi ha portato avanti un accanimento giudiziario contro Berlusconi” hanno aggiunto.

“Abbiamo deciso di uscire da questo governo, ma prima di annunciarlo a voi in questa conferenza stampa abbiamo avvertito il presidente della Repubblica che ci ha concesso un’attenzione di cui lo ringraziamo e il premier Letta, che ci ha risposto invece dopo l’incontro con Putin”.

Visto che è finito il governo delle larghe intese con il passaggio di Forza Italia all’opposizione, anche il cammino delle riforme costituzionali può considerarsi interrotto.

Berlusconi: pronti a lasciare la maggioranza

Silvio BerlusconiROMA -- Come anticipato dai parlamentari bergamaschi alla presentazione di sabato scorso, Forza Italia si ...

Petralia: Tentorio dia un sogno a Bergamo

Giuseppe PetraliaBERGAMO -- "Per vincere le prossime elezioni dobbiamo dare un sogno a questa città". E' ...