iscrizionenewslettergif
Politica

Presentata Forza Italia Bergamo: ecco come sarà

Di Redazione24 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Parole chiave: partito all'americana, contatto con il territorio e soluzioni alla crisi economica

Presentata Forza Italia Bergamo: ecco come sarà
Forza Italia Bergamo, foto di gruppo

BERGAMO — Una partito snello, all’americana, che poggi le sue radici nei club. E’ questo il modello organizzativo della nuova Forza Italia presentata ieri a Bergamo.

“Non si tratterà certamente di un partito fatto di tessere e nomine” hanno tenuto a sottolineare i vertici in Bergamasca, in questo momento costituiti dai parlamentari e dai consiglieri regionali eletti. Ovvero un quadriumvirato composto da Marco Pagnoncelli, Enrico Piccinelli, Gregorio Fontana e Alessandro Sorte.

Fermo restando che lo statuto di Forza Italia, fin dall’inizio, stabilisce che a decidere il coordinatore provinciale sarà un congresso, la cui data verrà stabilita dai vertici nazionali una volta che il partito avrà trovato la sua esatta dimensione e struttura.

Certo è che si respira un vento nuovo alla presentazione bergamasca, nella sede di quello che fu il Pdl, in via Frizzoni. Un entusiasmo che non si sentiva da tempo. Sarà la spinta che stanno dando i giovani del partito, Giovane Italia in testa.

Gregorio Fontana, Marco Pagnoncelli, Alessandro Sorte

Gregorio Fontana, Marco Pagnoncelli, Alessandro Sorte

Sarà che le fumose alchimie di palazzo, quelle che avevano reso il partito “eccessivamente burocratico e stalinista con quel sistema delle tessere” (parole testuali di Fontana), stanno finalmente lasciando il posto alla concretezza dei temi e delle proposte.

Sarà che l’obiettivo è tornato a essere quella “rivoluzione liberale” professata fin dal ’94 e mai realizzata ma che ora, senza veti incrociati e complice una situazione economica drammatica, sembra miracolosamente a portata di mano.

“Siamo un partito forte della nostra storia, un partito anti-tasse che parla con gli elettori e il territorio” ha spiegato Fontana annunciando che già dalla settimana prossima ci sarà la prima assemblea provinciale di club. La nuova Forza Italia sarà organizzata prendendo le figure più meritevoli di ogni settore, assicurano i vertici.

“I dati dicono che il 75 per cento di quelli che erano nel Pdl hanno aderito a Forza Italia” ha spiegato Piccinelli. Il restante 25 per cento è andato disperso e non è affatto detto che aderisca in toto al Nuovo Centrodestra a trazione ciellina.

In Provincia di Bergamo, sette consiglieri su 9 sono passati a FI ma è possibile che si arrivi a 8 (con Elianora Prevedoni), ha spiegato il capogruppo Giuseppe Bettera. Al Comune di Bergamo, 11 consiglieri su 13, gli ha fatto eco il capogruppo Giuseppe Petralia: “Restano fuori per adesso Barbieri e Lorenzi che stanno riflettendo”.

Alessandro Sorte

Alessandro Sorte

Ora però vanno messi sul tavolo i contenuti. Come le soluzioni per “evitare che questo Stato imponga nuove tasse e uccida definitivamente le imprese” ha detto Alessandro Sorte. Come lo sblocco dell’assurdo patto di stabilità sul quale Forza Italia è decisa a affiancarsi alla Lega nella protesta portata avanti dai sindaci bergamaschi. “Contro questo governo che mira a galleggiare” ha concluso il consigliere regionale.

Intanto, dalla settimana prossima partirà la campagna adesioni. Il tesseramento sarà diretto e avverrà attraverso internet. Forza Italia entra in una nuova era.

LEGGI ANCHE
Amministrative: non c’è altra via che Tentorio
Forza Italia pronta ad andare all’opposizione

Berlusconi: golpe contro di me, in piazza il 27

Berlusconi alla manifestazione dei giovaniROMA -- Un fiume in piena. Silvio Berlusconi passa al contrattacco e davanti alla platea ...

Grazia a Berlusconi: Napolitano chiude la porta

Giorgio Napolitano e Silvio BerlusconiROMA -- "Non solo non si sono create via via le condizioni per un eventuale ...