iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Pigna presenta il primo quaderno 3D al mondo

Di Redazione22 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Consente di accedere alla realtà aumentata. Frutto della collaborazione con Samsung e Telecom Italia. Crescono le quote di mercato

Pigna presenta il primo quaderno 3D al mondo
Lo stand Pigna a Bologna

ALZANO LOMBARDO — La Pigna di Alzano Lombardo ha lanciato il primo quaderno “3D” al mondo, realizzato con la collaborazione di Samsung e Telecom Italia. “Si tratta di un quaderno a realtà aumentata, vale a dire a tre dimensioni” si legge in un comunicato stampa dell’azienda.

In attesa di vederlo e toccarlo con mano, per gustarne funzionalità e caratteristiche, ecco alcune particolarità della realizzazione. Pigna ha stretto con le due società leader mondiali del settore, Samsung e Telecom appunto, una collaborazione in esclusiva in ambito tecnologico, che consentirà di utilizzare il quaderno come una piattaforma tridimensionale, in grado di attivare giochi e siti didattico–culturali. Un prodotto antico e tradizionale quale il quaderno Pigna, quest’anno prodotto e venduto in 7 milioni di esemplari, utilizzato per attivare e diffondere le tecnologie più avanzate a fini ludici e culturali.

L’azienda bergamasca lo ha presentato in questi giorni al Big Buyer, la più importante e prestigiosa fiera del settore cartotecnico, giunta quest’anno alla diciottesima edizione presso la Fiera di Bologna.

Lo stand Pigna a Bologna

Lo stand Pigna a Bologna

Lo stand di oltre 300 mq allestito da Pigna ha registrato un notevole successo da parte degli operatori di settore e del pubblico accorso ad ammirare le novità per la scuola e l’ufficio che saranno in commercio dal 2014.

Pigna è sempre più leader nelle vendite cartotecniche nella grande distribuzione italiana. I dati emersi registrati dai rilevatori americani di NPD risultano di particolare rilievo. Le quote di mercato del brand di Alzano Lombardo hanno raggiunto la percentuale del 54,20 per cento, con un incremento rispetto al 2012 del 3,5 per cento mentre il secondo concorrente è lasciato, a notevole distanza, con una quota di mercato pari al 4,8.

Questi rilevanti risultati sono stati festeggiati dall’azienda bergamasca con l’innovazione tecnologica del quaderno 3D, presentata per la prima volta in occasione dell’importante vetrina internazionale di Bologna.

Se osserverete nei prossimi mesi un cliente Pigna sorpreso a “sfogliare l’aria” non sarà in preda ai fumi dell’alcool, ma sarà semplicemente intento a studiare un’infinita serie di dati, fotografie, video o giochi connessi al quaderno al 3D.

Stezzano, dai conti comunali mancano 900mila euro

La Guardia di finanzaSTEZZANO -- Si aggirerebbe intorno ai 900mila euro la cifra fatta sparire dai conti del ...

Arriva Peppa Pig alle Due Torri e in ospedale

Peppa PigBERGAMO -- Appuntamento imperdibile per i bambini del reparto pediatrico dell’ospedale “Giovanni XXIII” di Bergamo ...