iscrizionenewslettergif
Esteri

Bimbo dichiarato morto si risveglia prima della cremazione

Di Redazione22 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Bimbo dichiarato morto si risveglia prima della cremazione
Bimbo dichiarato morto si risveglia prima della cremazione

PECHINO, Cina — Quando lo hanno sentito piangere non credevano ai loro occhi. Sì perchè quel luogo, non era la nursery di un ospedale bensì la camera mortuaria in cui si preparano i corpi alla cremazione. Un neonato cinese, che era stato dichiarato morto da un ospedale, si è salvato dalla cremazione mettendosi a piangere nei locali di un’impresa di pompe funebri.

Il fatto è avvenuto nella provincia di Anhui, Cina orientale. I genitori del piccolo, nato meno di un mese fa, lo avevano consegnato all’impresa, i cui impiegati sono rimasti di sasso quando si sono resi conto che il bambino stava piangendo.

L’ospedale lo aveva dichiarato morto, ma non è stato reso noto quanti giorni fa. Fatto sta che invece il piccolo si è “risvegliato” mettendosi a piangere.

Un portavoce dell’ospedale dove è stato ricoverato dopo la “resurrezione” – lo stesso che lo aveva dichiarato deceduto – ha affermato che “dato che il piccolo ha dato segni di vita, sono state riprese le trasfusioni di sangue”, riferiscono i giornali cinesi.

Il bebè, ha proseguito il portavoce, soffre di una “malformazione congenita dell’apparato respiratorio”. Nuova Cina aggiunge che un medico e un’infermiera dell’ospedale sono stati sospesi.

Tre donne schiavizzate per 30 anni: due arresti

La polizia inglese in azioneLONDRA, Gran Bretagna -- Avrebbero schiavizzato tre donne, segregandole in casa. Due persone, un uomo ...

Australia, squalo bianco uccide surfista

Uno squalo biancoPERTH, Australia -- Un surfista di 35 anni è stato attaccato e ucciso da uno ...