iscrizionenewslettergif
Sport

Ancelotti: non penso all’Italia ma il Milan

Di Redazione22 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ancelotti: non penso all’Italia ma il Milan
Carlo Ancelotti

MADRID, Spagna — “Non penso alla panchina dell’Italia, per il momento preferisco allenare un club giorno per giorno”. Lo ha detto l’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti.

Quanto a un suo possibile ritorno al Milan, l’ex centrocampista rossonero ha detto “perché no? Rimane un ricordo bellissimo. Sarei contento di poterlo fare. E mi piacerebbe anche guidare la Roma: peccato non aver mai allenato Totti, difficilmente potrà accadere. Vero che lui è un campione senza età, ma dovrebbe essere molto longevo. L’Inter? Con Moratti ho parlato solo una volta, prima del 1995. Ero ancora assistente di Sacchi”.

Durante l’intervista realizzata da Sky, Ancelotti ha lanciato il “suo” Cristiano Ronaldo alla conquista del Pallone d’oro. “Spero vinca il pallone d’oro perchè lo merita. E non posso sapere se andrà o no a ritirare il premio in caso di vittoria”.

L’attuale tecnico del Real Madrid guarda poi alla situazione della sua ex squadra, il Milan, parlando del possibile spostamento tattico di Kakà: “Non vedo Kakà davanti alla difesa”.

L’atalantino Migliaccio rapinato a Milano

L'atalantino MigliaccioBERGAMO -- Brutta avventura per il centrocampista dell'Atalanta, Giulio Migliaccio. Il calciatore è stato rapinato ...

Milan, contestazione dei tifosi fuori da San Siro

Uno degli striscioni minacciosi esposti dai tifosi del Milan in curvaMILANO -- Ci sono giocatori che non si comportano in maniera professionale, fanno le ore ...