iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Vittorio Feltri sbotta: le Regioni sono inutili

Di Redazione20 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Il giornalista: sono diventate enti di spesa. Il debito pubblico ha cominciato a salire quando sono entrate in funzione

Vittorio Feltri sbotta: le Regioni sono inutili
Vittorio Feltri

BERGAMO — “Le Regioni sono totalmente inutili, sono diventate centri di spesa. Ma non ne bastavano 3-4 in Italia…”. Quando Vittorio Feltri ha pronunciato queste parole, al termine dell’intervento, dalla folta platea della sala di Borgo Santa Caterina in cui il giornalista stava tenendo un incontro pubblico, si è alzata un’ovazione.

E dire che la maggior parte degli spettatori seduti ad ascoltare l’ex direttore del Giornale era abbastanza avanti con gli anni. Ma si sa, la protesta e soprattutto la sensazione di ingiustizia, quando sentite, non hanno età.

GUARDA IL VIDEO DI VITTORIO FELTRI SU BERGAMOSERAHD

Tutto era partito da una domanda sul patto di stabilità che strozzerebbe i Comuni. “E i Comuni risparmino anche loro – ha subito ribattuto Feltri -. Si tratta di risparmiare con la testa. Non si tratta di rinunciare ai servizi essenziali ma di risparmiare sul superfluo come fanno le famiglie. Chissà perché una madre di famiglia riesce sempre a mettere insieme il pranzo con la cena. I Comuni e le Regioni invece no, non ce la fanno”.

“A cosa servono 20 Regioni in Italia? Non bastavano le province e i comuni? Da quando sono entrate in funzione le Regioni è cominciato a salire il debito pubblico. Esattamente come l’Italia ha smesso di crescere quando è entrato in vigore l’Euro” ha concluso il giornalista.

Poliziotti, l’allarme: organici fermi agli anni Ottanta

La polizia in azioneBERGAMO -- "La compatta partecipazione di tutte le sigle sindacali al presidio di oggi davanti ...

Stomizzati: incontro pubblico a Bergamo

StomizzatiBERGAMO -- Coloro che nell’ultima domenica di ottobre hanno avuto occasione di transitare sul sentierone ...