iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Stezzano, indagato anche il comandante dei vigili

Di Redazione20 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Ha confessato. Si sarebbe accordato con Loredana Zenca per ottenere bonifici illeciti dal Comune, per poi spartirli con lei

Stezzano, indagato anche il comandante dei vigili
La procura della Repubblica di Bergamo

STEZZANO — Colpo di scena nella vicenda dei soldi prelevati illecitamente dai conti del Comune di Stezzano. La ex dirigente comunale Loredana Zenca, finita in carcere per peculato, non avrebbe agito da sola. Nella distrazione di denaro sarebbe coinvolto anche il comandante della polizia locale di Stezzano, Kenrick Kavanagh.

E’ stato lo stesso pubblico ufficiale, di origine australiana e di stanza a Stezzano da una decina di anni, a presentarsi in Procura a Bergamo accompagnato dal suo avvocato e confessare.

“Ne avevo bisogno” si sarebbe giustificato davanti al magistrato. Secondo quanto trapelato, l’uomo si sarebbe accordato con la dirigente comunale per ricevere illecitamente bonifici dal Comune sui conti correnti intestati alla suocera e alla moglie.

Le somme venivano poi prelevate in contanti e spartite fra il comandante e Loredana Zenca.

Albanese aggredisce estetista per rubarle l’auto

Un'Audi S4 Station WagonTORRE BOLDONE -- Inquietante aggressione a Torre Boldone. Una estetista è stata aggredita venerdì in ...

Pedrengo, banditi assaltano furgone portavalori

I carabinieriPEDRENGO -- Due banditi hanno assaltato un furgone portavalori. E' accaduto ieri mattina nella zona ...