iscrizionenewslettergif
Sport

Milan: Allegri in bilico, Inzaghi in pole

Di Redazione13 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Milan: Allegri in bilico, Inzaghi in pole
Massimiliano Allegri

MILANO — Pippo Inzaghi e Devis Mangia. Sono questi i nomi dei due papabili sostituti dell’allenatore del Milan Massimiliano Allegri, qualora la stagione rossonera peggiorasse ulteriormente.

Di certo per il tecnico rossonero i prossimi giorni saranno un tour de force. Oggi il Milan riprenderà gli allenamenti a Milanello. Per ora il presidente Silvio Berlusconi, in assenza di alternative convincenti, ha deciso di non procedere con il quinto esonero della sua era milanista, con la speranza che la squadra possa risollevarsi dal decimo posto e conquistare il passaggio agli ottavi di Champions League.

Nelle prossime settimane la squadra potrà beneficiare dei rientri dei vari El Shaarawy, Pazzini e De Sciglio, oltre ai rinforzi di gennaio, Rami e Honda. Ma la sosta natalizia, lontana poco più di un mese, può diventare un miraggio.

Per arrivarci, Allegri deve passare indenne 7 partite niente affatto semplici. Si comincia dopo la sosta, sabato 23 contro il Genoa, tre giorni prima della sfida in casa del Celtic, cruciale per ipotecare il secondo posto nel girone di Champions. Poi ci sono due trasferte, a Catania e Livorno, l’ultima partita di Champions con l’Ajax, e infine due big match: il 16 dicembre contro la Roma e il 22 il derby.

La strada di Allegri è dunque piena di ostacoli.

Masters, Djokovic troppo forte: schiantato Nadal

Novak DjokovicLONDRA, Gran Bretagna -- Il re è ancora lui. Il serbo Novk Djokovic ha vinto ...

Thohir e l’Inter, spunta la clausola salva-tifosi

Massimo MorattiMILANO -- Se il magnate indonesiano Erick Thohir non investirà soldi nell'Inter, Massimo Moratti potrà ...