iscrizionenewslettergif
Bergamo

Addio “gigante buono”: è morto Bepi Casari

Di Redazione13 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Lutto nel calcio bergamasco per la morte del portiere dell'Atalanta negli anni Quaranta. Arrivò in nazionale

Addio “gigante buono”: è morto Bepi Casari
Giuseppe "Bepi" Casari

BERGAMO — Calcio bergamasco in lutto per la morte di Giuseppe Casari, conosciuto come Bepi, storico portiere dell’Atalanta negli anni Quaranta e Cinquanta.

Casari aveva 91 anni e risiedeva a Bergamo. Da alcuni giorni era ricoverato all’ospedale Bolognini di Seriate in seguito a un malore. Purtroppo in serata è arrivata la triste notizia.

Casari era nato a Martinengo il 10 aprile del 1922. Grazie al suo fisico imponente e alla sua agilità era presto diventato il portierone dell’Atalanta.

Detto anche il “gigante buono”, leader e trascinatore, giocò anche in Nazionale alle Olimpiadi di Londra del 1948 e ai Mondiali in Brasile nel 1950.

Petralia: altro che inglese, non sappiamo l’italiano

Un momento del convegno di BergamoBERGAMO -- "Gli italiani non solo non conoscono l'inglese, ma non sanno neanche l'italiano". E' ...

L’ospedale non lucra, i parcheggi sono un costo

L'ospedale di BergamoBERGAMO -- "Rispetto alle perplessità avanzate ieri da Federconsumatori, Adiconsum e Adoc sui parcheggi a ...