iscrizionenewslettergif
Politica

Mantovani: Berlusconi perseguitato come gli ebrei

Di Redazione12 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Mantovani: Berlusconi perseguitato come gli ebrei
Mario Mantovani

MILANO — “Il ricordo dei cittadini lombardi che hanno aiutato gli ebrei italiani è un inno alla libertà contro i mille volti della persecuzione che, come nel caso del leader dell’opposizione Silvio Berlusconi, può manifestarsi anche con la negazione della parità dei diritti”. E’ quanto affermato dal vicepresidente della Regione Lombardia Mario Mantovani, durante la sua visita a Gerusalemme.

Mantovani, coordinatore lombardo del Pdl, ha partecipato a una cerimonia nella cosiddetta “foresta Kennedy” sulle colline di Gerusalemme.

E’ stato piantato un albero in ricordo dei “cittadini lombardi che non hanno esitato a scapito della propria vita ad aiutare gli ebrei italiani”.

Niente tasse fino a 12mila euro e rottamazione Equitalia

SoldiROMA -- Niente Irpef per i redditi inferiori ai 12.000 euro. E rottamazione delle cartelle ...

Forza Italia: Berlusconi chiude, Alfano verso Casini

Silvio Berlusconi e Angelino AlfanoROMA -- Le porte per la mediazione fra le due anime dell'ex Pdl sembrano chiudersi ...