iscrizionenewslettergif
Provincia

Cassa in deroga: oltre 1500 richieste da inizio anno

Di Redazione7 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cassa in deroga: oltre 1500 richieste da inizio anno
Cgil

BERGAMO — Con le 130 richieste di cassa integrazione in deroga validate oggi si tocca quota 360 per il secondo semestre 2013. Lo rende noto la Cgil.

In totale, si raggiunge così la cifra di 1.515 dall’inizio dell’anno. All’incirca nello stesso periodo del 2012 (cioè al termine della seduta del 20 novembre 2012) le richieste validate per quell’anno risultavano essere 1.648, 133 in più rispetto ad oggi.

“Per il 2013 registriamo, dunque, un -8%, percentuale che tuttavia andrà sicuramente rivista una volta sbloccate le pratiche in attesa” spiega Fulvio Bolis, responsabile del settore del Mercato del Lavoro per la segreteria provinciale della Cgil.

“Gli operatori della Provincia ci hanno informato che ad oggi ci sono oltre 200 richieste in attesa di essere definite e che verranno discusse e validate prossimamente. Le richieste che arrivano in Provincia molte volte sono incomplete e questo ritarda l’istruzione della già complessa pratica. Per questo motivo sottolineiamo quanto sia utile e necessario che le aziende provvedano a far pervenire nei tempi previsti dall’accordo auadro la rendicontazione delle ore di cassa in deroga effettivamente utilizzate. L’ultimo passaggio del processo sarà, poi, l’approvazione definitiva delle liste da parte della commissione regionale preposta”.

La cassa integrazione in deroga è quella destinata alle imprese fino a 15 dipendenti, realtà piccole che non hanno la possibilità di chiedere altro tipo di ammortizzatore.

Violenza sessuale: arrestato presunto santone

I carabinieriBERGAMO -- Si spacciava per un mago, un santone dai poteri di guaritore. In realtà ...

Treno travolge ambulanza: due morti a Pontida

L'incidente ferroviario di PontidaPONTIDA -- É di due morti e un ferito gravissimo il bilancio di un drammatico ...