iscrizionenewslettergif
Bergamo

Adescamento di minori: 42enne bergamasco nei guai

Di Redazione6 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Adescamento di minori: 42enne bergamasco nei guai
La polizia postale

BERGAMO — Vendeva oggetti e collanine a minorenni via internet, ma invece del denaro chiedeva loro foto e video contenenti nudità. Un uomo di 42 anni, residente in Bergamasca, è stato denunciato per adescamento di minori.

Tutto è partito dalla richiesta di aiuto alla Polizia postale fatta dalla mamma di un ragazzino della provincia di Terni finito nella rete dell’uomo. La donna aveva denunciato un sospetto scambio di mail tra il figlio minorenne e un’altra persona.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Perugia Massimo Casucci, hanno permesso di accertare che si trattava di un uomo di 42 anni, single, che adescava ragazzini dietro un falso nome, attraverso un social network.

L’uomo è stato denunciato nei giorni scorsi dalla Polizia postale di Terni.

Treni: da lunedì 6 carrozze su due regionali del mattino

Un treno di TrenordBERGAMO -- "A partire da lunedì prossimo il treno 2606 (con partenza alle 7.32 da ...

Non sto rubando ma girando un film: arrestato

I carabinieri in azioneBERGAMO -- Ha cercato di rompere la vetrina del negozio Oviesse, poi quella di Tiffany ...