iscrizionenewslettergif
Sport

Milan, Galliani: Allegri resta al suo posto

Di Redazione5 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Milan, Galliani: Allegri resta al suo posto
Adriano Galliani

MILANO — All’indomani della bufera che ha investito il Milan, a tre punti dalla zona B dopo la sconfitta con la Fiorentina e sull’intervento di Barbara Berlusconi, Adriano Galliani cerca di gettare acqua sul fuoco.

“Non è una settimana decisiva per Allegri” ha detto l’amministratore delegato rossonero, sottolineando che l’allenatore del Milan gode di “assoluta fiducia”. “Tutti gli allenatori – ha aggiunto – dipendono dai risultati, se uno perde all’infinito non c’è allenatore che tenga. È un momento difficile, andiamo avanti sperando cose migliorino”.

“Ho parlato con il presidente ma non commento” ha aggiunto Galliani, rispondendo a chi gli domandava se avesse sentito Silvio Berlusconi dopo le critiche esposte ieri da Barbara Berlusconi sulla gestione del club.

“L’amministratore delegato è responsabile di tutto per cui anche del mercato, del fatturato, dei costi, di tutto. Il Ceo di un’azienda è il responsabile dell’azienda – ha notato Galliani -. Quindi anche delle scelte degli ultimi due anni? Non ho commenti da fare”.

“Credo che non si possa misurare il club sul risultato delle ultime partite, va misurato in un arco temporale un pochino più lungo. “Il valore del Milan è molto superiore a quello attuale, è quello dimostrato negli ultimi anni, è quello che ci dà il ranking perché le squadre si misurano in base al ranking. Abbiamo fatto la Champions 11 volte negli ultimi 12 anni e da cinque consecutivi, cosa che facciamo solo noi”.

Atalanta sottotono perde a Livorno 1-0

Livorno-Atalanta 1-0BERGAMO -- Non è bastata una reazione rabbiosa per pareggiare. L'Atalanta perde a Livorno per ...

Tennis: Nadal ancora in testa alla classifica

Rafael NadalLONDRA, Gran Bretagna -- Il tennista spagnolo Rafael Nadal si conferma in vetta alla classifica ...