iscrizionenewslettergif
Bassa

Rave party abusivo: 350 ragazzi denunciati

Di Redazione4 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

I carabinieri bloccano anche i presunti organizzatori. Forti danni ai capannoni occupati a Zingonia

Rave party abusivo: 350 ragazzi denunciati
I carabinieri

ZINGONIA — E’ salito a 350 a potrebbe non essere ancora finita il numero di ragazzi denunciati dai carabinieri per il rave party che si è tenuto nel fine settimana nei capannoni abbandonati della Tnt di Zingonia e occupati abusivamente.

Indicibile lo stato in cui sono stati trovati i capannoni all’indomani della festa che si è conclusa domenica nel pomeriggio. Oltre a pattume del genere più vario, sono stati imbrattate le mura, rotte le finestre, danneggiati i soffitti.

Un centinaio i denunciati per invasione di proprietà privata. Due quelli per furto: un sedicenne tunisino e un 27enne del Burundi, entrambi residenti a Cremona e beccati durante una razzia al supermercato “In’s” di Zingonia.

Circa tremila le persone che hanno partecipato al rave organizzato col tam-tam dei social network. I carabinieri hanno fermato i presunti organizzatori della festa. Otto persone hanno tentato di fuggire, hanno percorso in senso vietato una via per non farsi identificare, ma sono state bloccate dalle pattuglie militari nel sottopasso ferroviario in via Veneto, a Ciserano.

Schianto alla rotonda: 21enne muore a Calcinate

L'ambulanzaBERGAMO -- Un ragazzo di 21 anni è morto sabato notte schiantandosi con la sua ...

Zanica, dodicenne scippata e trascinata per terra

I controlli dei carabinieriZANICA -- E' stata trascinata per una decina di metri dall'auto dalla quale un malvivente ...