iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Compra gioielli con i soldi del Comune: arrestata

Di Redazione4 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Si tratta di una dipendente comunale. La donna ha pagato i preziosi con 44 bonifici del Comune di Stezzano

Compra gioielli con i soldi del Comune: arrestata
Una volante della Polizia

STEZZANO — La squadra mobile della Questura di Bergamo, su segnalazione della Guardia di finanza, ha arrestato una dipendente comunale di Stezzano rea di aver acquistato gioielli e di averli pagati con bonifici del Comune.

In poco tempo la donna ha comprato gioielli, collane, orecchini per un valore di 130mila euro. Peccato che il pagamento sia stato effettuato con bonifici, ben 44, alla cui causale stava scritto “Erogazione di beni e servizi”.

La donna, 37 anni, di Arcene, responsabile dei servizi amministrativi e contabili del comune, è finita in carcere. E’ stata interrogata ma si è avvalsa della facoltà di non rispondere.

Tutto è partito da una segnalazione alla Procura di Bergamo da parte della Guardia di finanza che aveva fatto un controllo in una gioielleria del centro commerciale le Due Torri. Durante i controlli erano spuntati gli assegni.

La squadra mobile è stata incaricata dal pubblico ministero Mancusi di seguire la donna. Ed è proprio fuori dalla gioielleria del Due Torri che la 37enne è stata pescata. Aveva appena ritirato un’altra collana.

Dalla successiva perquisizione nella casa della donna sono spuntati gli altri gioielli.

Esercitazione emergenza a Orio al Serio

Simulazione di un incidente aereoORIO AL SERIO -- Esercitazione notturna all'aeroporto di Orio al Serio. E' stata simulata un'emergenza. ...

Gioielli coi soldi del Comune: la dipendente confessa

La Guardia di finanzaBERGAMO -- Ha confessato la dipendente comunale di Stezzano pescata dagli agenti della squadra mobile ...