iscrizionenewslettergif
Italia

Assillato dai debiti, ristoratore si spara

Di Redazione4 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Assillato dai debiti, ristoratore si spara
I carabinieri

PISA — Era assillato dai debiti a cui non riusciva a far fronte. E così ha deciso di farla finita: un ristoratore della provincia di Pisa si è sparato.

L’uomo, 68 anni, si è ucciso ieri mattina nel suo ristorante a Riparbella, nel Pisano.

Il poveretto è stato trovato già privo di vita intorno alle 10.30 dai familiari. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Secondo quanto si è appreso l’imprenditore era alle prese con una forte situazione debitoria e avrebbe deciso di uccidersi perché incapace di far fronte alle continue spese.

Lecco, nessuna traccia della mamma scomparsa

Francesca Tarca, la giovane mamma scomparsaLECCO -- Dopo una settimana di ricerche, non c'è ancora alcuna traccia di Francesca Tarca, ...

Satellite in caduta: punto d’impatto 36 ore prima

Riproduzione del satellite GoceROMA -- Dove cadranno i suoi frammenti lo sapremo soltanto 36 ore prima dell'impatto. Sono ...