iscrizionenewslettergif
Italia

Satellite cade sulla Terra: in arrivo pezzi da 100 chili

Di Redazione2 novembre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Si tratta del Goce. Dovrebbe cadere fra il 3 e il 9 novembre. Pesa una tonnellata. A rischio il territorio italiano

Satellite cade sulla Terra: in arrivo pezzi da 100 chili
Riproduzione del satellite Goce

ROMA — Lo tengono sott’occhio con tutti gli occhi elettronici possibili. L’Agenzia spaziale italiana, i tecnici della Protezione civile, i vigili del fuoco, l’Enav, l’Enac e il Comando operativo interforze stanno monitorando la traiettoria di caduta del satellite Goce (Gravity field and steady state Ocean Circulation Explorer) che cadrà sulla Terra fra il 3 e il 9 novembre prossimi.

Il satellite dell’Agenzia spaziale europea, era stato lanciato il 17 marzo 2009 con l’obiettivo di produrre una mappa gravitazionale, precisa e ad alta risoluzione, della Terra. Terminata la sua missione, l’aggeggio spaziale, dal peso di una tonnellata, precipiterà sul nostro pianeta in una finestra temporale ipotizzata fra il 3 e il 9 novembre, appunto, con una notevole incertezza legata al fatto che il satellite, pur essendo senza carburante, non ha ancora perso il controllo del suo assetto.

Secondo le informazioni fornite dall’Asi, Goce impiegherà circa tre giorni per rientrare sulla Terra, in modo incontrollato, e solo 24 ore prima della sua caduta l’agenzia potrà fornire le curve attendibili di un eventuale attraversamento del territorio italiano.

Dunque, quando e dove i probabili frammenti del satellite cadranno sulla terra non può ancora essere previsto. Anche se l’area interessata sarà sempre più limitata col passare del tempo.

L’Agenzia spaziale europea stima che la maggior parte di Goce – che è lungo 5 metri – si disintegrerà nell’atmosfera. Secondo le previsioni, solo alcune parti (di cui la più pesante non dovrebbe superare i 95 kg) potrebbero resistere fino all’impatto con la superficie terrestre.

L’Agenzia spaziale europea rilascerà periodicamente le previsioni di rientro e manterrà tutti gli Stati membri dell’Ue e le autorità competenti costantemente aggiornate, anche per consentire di informare la popolazione su eventuali pericoli.

Uccide sorella disabile e si getta dal sesto piano

Le indagini dei carabinieriPALERMO -- Tragedia della disperazione a Palermo. Un uomo di 58 anni ha ucciso la ...

Satellite in caduta sulla Terra: detriti in arrivo

Il satellite Goce in caduta sulla TerraROMA -- Il giorno del rientro sulla Terra è previsto per il 6 novembre. In ...