iscrizionenewslettergif
Politica

Grillo all’attacco: elezioni subito

Di Redazione29 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Grillo all’attacco: elezioni subito
Beppe Grillo

ROMA — Blitz di Beppe Grillo ieri in Senato. Il leader del Movimento 5 Stelle è tornato ad attaccare il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano definendolo “l’anziano signore con cui il M5S ha i suoi problemi”.

Secondo Grillo per Napolitano “serve l’impeachment”. Non è più una boutade da campagna elettorale, come poteva sembrare l’accusa lanciata nei giorni scorsi dalla piazza per il sostegno ai candidati in Trentino Alto Adige. Questa volta il leader del M5S punta l’indice verso il Colle dal Senato, dove a ‘sorpresa’ è arrivato per incontrare gli eletti e la capogruppo, Paola Taverna.

La stessa che la scorsa settimana sarebbe dovuta salire al Colle invitata dal Capo dello Stato assieme alle altre forze di minoranza per parlare di legge elettorale. Un affronto che Beppe Grillo non ha mandato giù e che non perdona: “Ci attendiamo rispetto per chi è stato votato da 9 milioni di italiani”.

“Napolitano ha quasi 90 anni. Da 60 anni è in politica, è una persona furba e molto scaltra” attacca Grillo. “Dobbiamo andare alle elezioni in qualsiasi modo: loro non vogliono farlo per i loro subdoli calcoli. Tutti i pesci vennero a galla per vedere…”, ha ironizzato sulla convocazione dei congressi da parte di Pd e Pdl per l’8 dicembre.

Forza Italia: ecco da dove si riparte

Silvio BerlusconiROMA -- Ecco da dove ripartirà la nuova Forza Italia voluta da Silvio Berlusconi e ...

Barbara Berlusconi: nel Pdl vogliono solo le poltrone

Silvio Berlusconi e Angelino AlfanoROMA -- Angelino Alfano giura fedeltà a Silvio Berlusconi, ma pare ormai che il dado ...