iscrizionenewslettergif
Sport

Atalanta-Inter: Colantuono cerca la “partita perfetta”

Di Redazione29 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

In campo al Comunale stasera alle 20.45. I milanesi ritrovano Samuel. Formazione confermata per i bergamaschi

Atalanta-Inter: Colantuono cerca la “partita perfetta”
Stefano Colantuono

BERGAMO — La partita più attesa del turno infrasettimanale di Serie A è quella che si giocherà a Bergamo questa sera alle 20.45. Atalanta-Inter promette un confronto tutto da seguire.

“Voglio dare una chance a Samuel ma devo capire dove. Sta bene, anche se l’infortunio lo ha portato via per tanto tempo” ha detto il tecnico dell’Inter Walter Mazzarri alla vigilia della gara contro l’Atalanta.

“Essendo Samuel un mancino può giocare o in mezzo o sul centrosinistra, valuterò nella rifinitura cosa fare considerando anche che abbiamo dei giocatori in diffida e che pochi giorni dopo giocheremo contro l’Udinese”, ha aggiunto il tecnico.

“Contro l’Inter servirà una partita perfetta. E’ una frase fatta, ma rende bene l’idea della prestazione che dovremo fare domani sera” ha spiegato invece l’allenatore dell’Atalanta Stefano Colantuono. “Con la Sampdoria abbiamo perso immeritatamente – continua il tecnico – ma quando non concretizzi poi ci sta che vieni punito. Devi fare il martello finché puoi, perché poi nell’arco di una gara capita di diventare incudine e ritrovarsi a mani vuote alla fine. Con l’Inter, in tutta umiltà, ci giocheremo la partita”.

L’Atalanta insomma non starà nascosta anzi. “Difendersi contro le grandi non basta – avvisa Colantuono – perché sono sempre in grado di farti almeno un gol. Quindi per ottenere un buon risultato dovremo a nostra volta cercare di segnare”.

L’anno scorso l’Atalanta conquistò due vittorie su due contro l’Inter. “Ci erano riuscite due piccole imprese – afferma -. Quest’anno però è tutta un’altra storia. L’Inter ha ritrovato motivazioni, non molla mai. Merito di Mazzarri, la sua mano si vede. E poi hanno tanta qualità: mi viene in mente Palacio, ma attenzione anche a Guarin”.

La formazione atalantina è praticamente fatta. Scaloni dovrebbe sostituire l’infortunato Bellini a destra. Per il resto, confermata la squadra di Genova. Dunque ancora 4-4-2, con Moralez a dar man forte a Denis in attacco.

Formula 1: quarto titolo mondiale per Vettel

Sebastian VettelNUOVA DEHLI, India -- Con la vittoria al Gran Premio d'India Sebastian Vettel su Red ...

Juve, curva chiusa per un turno per cori anti-Napoli

I tifosi della JuventusTORINO -- Curva Sud chiusa per un turno. E' questa la punizione che il giudice ...