iscrizionenewslettergif
Italia

Toccare lato b a ragazza in bici non è reato sessuale

Di Redazione25 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Toccare lato b a ragazza in bici non è reato sessuale
Ragazza in bici

ASCOLI PICENO — Toccare il fondoschiena a una ragazza mentre la si spinge in bicicletta non è sufficiente a configurare un reato sessuale. Lo ha stabilito il giudice per l’udienza preliminare di Ascoli.

Il caso fa riferimento a un giovane ascolano assolto dall’accusa di atti sessuali, ma condannato a 8 mesi per la violenza privata, visto che, comunque, la giovane non gli aveva chiesto di spingerla, men che meno di toccarla.

I due erano fermi a un semaforo: lui in scooter, lei in bici, e il giovane aveva pensato bene di aiutarla a ripartire.

Accoltella gli ex datori di lavoro: poi s’impicca

I carabinieriVERONA -- Lo hanno trovato impiccato. E' stato trovato morto il broker finanziario che ieri, ...

Ingoia moneta come il mago: bimba in coma

AmbulanzaTARANTO -- Voleva imitare il mago che aveva visto in televisione. Per questo ha ingoiato ...