iscrizionenewslettergif
Valbrembana

Cusio, festa d’autunno all’antico mulino

Di Redazione25 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Cusio, festa d’autunno all’antico mulino
L'antico mulino di Cusio

CUSIO — Torna l’appuntamento con la festa d’autunno al Borgo del mulino di Cusio. Domenica appuntamento per festeggiare un antica struttura che ancora oggi continua a macinare grazie alla passione del suo proprietario Ernesto Paleni.

L’antico mulino di Cusio, costruito oltre 150 anni fa, rappresentava un tempo una struttura di particolare importanza per l’economia e la sussistenza delle famiglie locali. Con il trascorrere degli anni la sua importanza si è attenuata e nel secondo dopoguerra l’attività del mulino è stata soppiantata da più moderne tecnologie e dall’ottica industriale. E’ proprio in quegli anni che l’attuale proprietario, Ernesto Paleni, l’ha acquistato con l’intenzione di utilizzare la struttura come magazzino. Ed è a questo punto del racconto che entra in gioco il fattore “magia”. Sì, perché una volta acquistato e messo in moto per la prima volta Paleni si è innamorato del mulino, facendo crescere sempre di più la passione per l’antica struttura e per la sua storia.

La macina del mulino di Cusio

La macina del mulino di Cusio

Ed è proprio da allora, da oltre quarant’anni, che Paleni continua a mantenere funzionante il suo mulino, con tanta passione e grande entusiasmo. Storia più recente, di un anno fa, la struttura del Mulino è stata restaurata esternamente grazie alla collaborazione tra il proprietario e l’amministrazione comunale di Cusio, un restauro che ha permesso di rimettere a lucido le caratteristiche tradizionali della struttura esterna del fabbricato (facciate, tetto tipico in ardesia posata alla bergamasca, copertura della ruota), attribuendo a questa testimonianza della cultura locale l’importanza che merita e salvaguardando un pezzo di storia della comunità di Cusio.

Come ogni anno, da quattro anni a questa parte, domenica sarà un giorno di festa per il mulino e i suoi dintorni. E così, oltre a poter assistere all’attività del mulino e alla preparazione della farina, i partecipanti potranno gustarsi una polenta tradizionale in abbinamento ad alcuni prodotti tipici del territorio: nosècc, cotechini alla piastra, formaggi, casoncelli. E per allietare ulteriormente la giornata non mancheranno attività, con le dimostrazioni di volo dei rapaci a cura dei “Falconieri delle Orobie”, e musiche e canti della zona con l’allegra coppia degli “Aleghèr de Dosena”. La festa avrà inizio a partire dalle ore 10,30 nella borgata di Cusio Basso e il pranzo avrà luogo presso la sala delle feste del locale centro sportivo.

L’organizzazione della festa è a cura del locale Circolo ACLI in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Cusio.

Cade in un canalone: escursionista salvato dal soccorso

L'elicottero di soccorsoMEZZOLDO -- Lo hanno trovato in un canalone e tratto in salvo. Si è conclusa ...

Vola nel burrone con la betoniera: muore 40enne

L'ambulanzaOLMO AL BREMBO -- Un volo terribile di trenta metri. Un camionista di 40 anni, ...