iscrizionenewslettergif
Bergamo

Aeroporto: i Comitati puntualizzano

Di Redazione23 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Aeroporto: i Comitati puntualizzano
Un aereo sorvola Bergamo

BERGAMO — Riceviamo e pubblichiamo questo intervento da parte di Comitati aeroporto di Bergamo e dell’hinterland.

“Con riferimento alle notizie apparse nei giorni scorsi sui giornali locali in merito al Coordinamento dei comitati aeroportuali bergamaschi, vogliamo ribadire che, nonostante le difficoltà emerse negli ultimi tempi, non abbiamo mai espresso la volontà di uscire dal gruppo del Coordinamento e ci siamo sempre adoperati per attivare iniziative a suo nome. E’ pertanto inverosimile l’arbitrio dei Comitati di “Cassinone senza confini”, Grassobbio, Orio e Bergamo, che si arrogano il diritto di gestire “… funzionamento e rappresentanza…” del coordinamento.

L’assoluta mancanza di democraticità di tale affermazione non ha bisogno di commenti, perché funzionamento e coordinamento non equivalgono a rappresentanza.

E’ poco credibile chi si proclama difensore dei cittadini vessati dall’inquinamento aeroportuale ma di fatto disconosce uno degli obiettivi in precedenza sottoscritto da tutti gli otto comitati (revisione delle rotte) ed estromette dal gruppo i rappresentanti delle aree più penalizzate dai decolli aerei sulla città.

Inoltre, auspicare l’abolizione dei voli notturni, ma non considerare ugualmente prioritaria la distribuzione delle rotte non è un atteggiamento equanime ed imparziale.

Noi continuiamo a credere che solo il confronto leale tra le parti e il rispetto del decreto di Via (Valutazione impatto ambientale) e della normativa specifica del traffico aereo possano ristabilire quell’equilibrio tra territorio ed aeroporto che sembra oggi compromesso. Condividiamo pertanto l’iniziativa del Consiglio comunale di Bergamo di costituire un tavolo di confronto e di verifica fra Sacbo, Istituzioni, Associazioni e Comitati, che potrebbe di fatto essere la fase propedeutica alla procedura di Valutazione ambientale strategica (VAS), imposta dalla sentenza del TAR.

Interverremo a qualsiasi tavolo con spirito costruttivo e responsabile: non abbiamo mai voluto calpestare i diritti degli altri, ma chiediamo che anche i nostri siano pienamente rispettati. Proprio tali considerazioni ci hanno spinto a chiedere ai Sindaci dei comuni aeroportuali di ammettere al loro tavolo un nostro rappresentante, come uditore.

Riteniamo in tal modo di aver chiarito la situazione e sottolineiamo che questo deve intendersi come nostro ultimo comunicato in merito”.

I Comitati Aeroportuali di
Azzano S. Paolo
Bergamo-Colognola “Colognola per il suo futuro”
Levate
Stezzano

Unci Bergamo: Annoni riconfermato presidente

Il direttivo provinciale dell'Unci di BergamoBERGAMO -- E' stato riconfermato presidente per il prossimo quadriennio della sezione di Bergamo dell’Unci ...

Bergamo, gli orari dei cimiteri per le festività

Il cimitero di BergamoBERGAMO -- Il Comune di Bergamo, servizi cimiteriali, ha reso noto gli orari di apertura ...