iscrizionenewslettergif
Politica

La Giovane Italia visita il parlamento

Di Redazione18 ottobre 2013 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Giovane Italia visita il parlamento
I ragazzi della Giovane Italia Bassa Bergamasca in visita a Roma

ROMA — Dopo l’esperienza dell’anno passato, hanno deciso di replicare: una delegazione composta da una dozzina di ragazzi di Giovane Italia Bassa Bergamasca si è recata nei giorni scorsi in visita alle Camere.

Non solo una visita di piacere nella sempre splendida capitale, ma viaggio istruttivo in quelli che sono i luoghi dove vengono prese tutte le più importanti decisioni riguardanti il nostro Paese.

Hanno così potuto ammirare Palazzo Madama e Montecitorio, le sedi del Senato e della Camera dei Deputati, importanti sia per il fatto di essere sedi istituzionali che per la loro valenza storico-artistica. Doveroso, anche, il passaggio dalla nuova sede di Forza Italia.

“Prendere piena coscienza di ciò che avviene in quelle aule, di come si strutturino i lavori parlamentari, poter assistere ad una seduta e vedere con i propri occhi tutto ciò che si è studiato sui manuali di diritto o visto alla televisione, crediamo sia fondamentale per qualsiasi cittadino, a maggior ragione per chi milita in un partito”, questo il commento dei ragazzi.

“Vorremmo ringraziare il questore della Camera Gregorio Fontana, i senatori Enrico Piccinelli e Marco Pagnoncelli, nostri rappresentanti bergamaschi a Roma, per l’aiuto nella realizzazione di questo tour”.

Monti-Casini: fra i “moderati” volano gli stracci

Pierferdinando Casini e Mario MontiROMA -- C'eravamo tanto amati: ed è finita a pesci in faccia la liason politica ...

Due anni d’interdizione per Berlusconi

Silvio BerlusconiMILANO -- Due anni di interdizione dai pubblici uffici. E' quanto la Corte d'Appello di ...